I Master universitari sono percorsi formativi post lauream finalizzati allo sviluppo di competenze e conoscenze di livello superiore.

I master sono un’occasione di sviluppo formativo non solo per i neo laureati ma soprattutto per
i docenti interessati ad acquisire punti in graduatoria.

formazione docenti
Master punti insegnamento

 

Tabella di valutazione  Punti Master “MONDO SCUOLA” per Docenti: 

PERCORSO FORMATIVO
III FASCIA GRADUATORIE ESAURIMENTO DI OGNI ORDINE E GRADO
III FASCIA GRADUATORIE DI CIRCOLOE DI ISTITUTO
MOBILITA’ – TRASFERIMENTI PERDENTI POSTI PERSONALE DOCENTET.I. (di ruolo)
ULTIMO CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI
MASTER DI I LIVELLO
Annuale1500 ORE60 CFU
Punti 3
Punti 3
Punti 1
Punti 2
Allegato 2 al D.M. 44 del 12 maggio 2011 Punto C.7
Allegato D.M. 62 del 13 luglio 2011 lettera C punto 3
C.C.N.I. del 29/02/2012 Tabella Titoli Generali Lett. E
D.D.G. 13/07/2011 (Ultimo concorso per Dirigenti Scolastici)
MASTER DI II LIVELLO
Annuale1500 ORE60 CFU
Punti 3
Punti 3
Punti 1
Punti 3,5
Allegato 2 al D.M. 44 del 12 maggio 2011 Punto C.7
Allegato D.M. 62 del 13 luglio 2011 Lett. C punto 3
C.C.N.I. del 29/02/2012 Tabella Titoli Generali Lett. E
D.D.G. 13/07/2011 (Ultimo concorso per Dirigenti Scolastici)
 

Sife offre una vasta tipologia di master universitari mondo scuola di I e II livello :


MASTER SCUOLA I LIVELLO

 

La funzione del Dirigente Scolastico nella Scuola contemporanea

     1500 Ore – 60 CFU

    L’Università degli Studi “Giustino Fortunato” – Telematica bandisce, per l’Anno Accademico 2016/2017, il Master Universitario annuale di II livello in “La funzione del Dirigente Scolastico nella Scuola contemporanea”, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione al Personale della Scuola”. Il Master, è finalizzato a definire un profilo del Dirigente Scolastico capace di governare istanze di cambiamento ed aspetti di compito ed a promuovere la componente riflessiva sulla correlazione sistemica tra ruolo, funzioni e compiti. Si propone inoltre di fornire competenze in ordine ai processi decisionali, gestionali, organizzativi, progettuali e valutativi che qualificano l’Istituzione Scolastica in termini di efficienza, efficacia, qualità del servizio e dell’offerta formativa.

     

    Metodologie didattiche per l’insegnamento della lingua italiana a stranieri – Didattica dell’Italiano L2

     

     1500 Ore – 60 CFU

    L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “Metodologie didattiche per l’insegnamento della lingua italiana a stranieri  – Didattica dell’Italiano L2” II edizione, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

    Il Master propone un percorso formativo in grado di fornire le competenze necessarie a svolgere in maniera professionale il ruolo di docente di Italiano come seconda lingua (L2) o Lingua Straniera (LS). L’importanza e la specificità della figura del docente di Italiano LS sono emerse negli ultimi anni in modo evidente. Il docente di Italiano LS è infatti un professionista in grado di coniugare l’approfondita conoscenza delle strutture sintattiche e glottologiche della lingua, alla capacità di impostare un percorso formativo di tipo “comunicativo”.  Questo significa progettare una didattica che, anziché limitarsi al trasferimento di conoscenze teoriche dal docente al discente, promuova lo sviluppo da parte di quest’ultimo di competenze pratiche di utilizzo del mezzo linguistico.

    Si propone inoltre di formare professionisti specializzati nella Didattica dell’Italiano L2 ed in particolare:

    • Docenti di Lingua italiana per discenti di lingua straniera;
    • Docenti esperti per le classi plurilingue nelle scuole di ogni ordine e grado;
    • Facilitatori linguistici ed Insegnanti di italiano L2/LS presso enti locali, aziende, associazioni ed istituzioni scolastiche.

     

    Educatore Professionale:
    Esperto in didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado

       

       1500 Ore – 60 CFU

       

      L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “EDUCATORE MUSICALE PROFESSIONALE: Esperto in didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado” V edizione, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

      Il Master è mirato a fornire competenze specialistiche spendibili nei contesti formativi, in particolare nella scuola, laddove sono maggiormente richieste competenze musicali dirette a contribuire al più generale  quadro dell’offerta educativa.

      E’ finalizzato alla formazione della figura dell’Educatore Musicale Professionale, intesa come operatore di profilo europeo, competente nelle metodologie e nelle didattiche musicali storiche  (Orff, Dalcroze, Kodaly, Goitre, etc.) ma anche aggiornato sulle nuove tendenze della ricerca applicata (musica e neuroscienze, musica e creatività, didattica della body percussion, etc.).

      Il Master definisce con precisione anche l’ambito dell’intervento formativo, individuato nella didattica musicale per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

      Tali ordini di scuola coprono infatti età fondamentali non solo per  l’individuazione e il potenziamento delle attitudini propriamente musicali dell’individuo ma in generale per tutti gli aspetti legati allo sviluppo cognitivo, relazionale, emotivo, sociale.

      Negli ultimi anni la didattica musicale ha compiuto un ulteriore  e decisivo salto in avanti, soprattutto attraverso l’attuazione di didattiche operative e laboratoriali concrete, in grado di tradurre in stimoli reali le premesse teoriche e metodologiche dell’educazione musicale e di operare un definitivo svecchiamento dell’impianto didattico tradizionale. Da qui la necessità di immettere nel circuito educativo una figura nuova, altamente professionale e aggiornata, capace di proporsi in senso progettuale, dialogare con le agenzie educative istituzionali o private, entrare nel mondo del lavoro con capacità innovativa.

       

      Coordinatore Pedagogico di nidi e servizi per l’infanzia

         

         1500 Ore – 60 CFU

        L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “Coordinatore Pedagogico di nidi e servizi per l’infanzia” IV edizione, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

        Il Master è mirato a fornire competenze psicologiche, relazionali, socio-educative ed organizzative che consentano al Coordinatore Pedagogico di gestire proficuamente i rapporti con le collaboratrici, le educatrici e gli amministratori.

        E’ finalizzato alla formazione di un profilo professionale completo dotato di competenze educative, che qualifichino in tal senso il sistema territoriale di servizi per l’infanzia, ed in possesso di capacità gestionali e manageriali specifiche per questo settore.

        La figura professionale formata sarà in grado di occuparsi del monitoraggio e della verifica della qualità dei programmi educativi e dei servizi prescolastici; di curare l’organizzazione del lavoro educativo nei servizi per l’infanzia; di occuparsi della formazione  e dell’aggiornamento degli operatori, orientando l’attività dei nidi e delle scuole dell’infanzia; di gestire l’inserimento di bambini extracomunitari o handicappati;  di coordinare processi di programmazione e di verifica delle attività dell’equipe didattica; di coordinare progetti di sperimentazione educativo/didattica e di ricerca ; di promuovere e coordinare il raccordo con i servizi educativi, sociali e sanitari presenti nel territorio.


        Metodologie didattiche per l’integrazione degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

         

         1500 Ore – 60 CFU

        L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “Metodologie didattiche per l’integrazione degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)” II edizione, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

        Il Master intende fornire agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi DSA, fornendo poi numerose indicazioni e suggerimenti per lavorare in modo efficace, sia nei casi in cui è necessario un recupero mirato a specifiche difficoltà, sia nelle situazioni in cui si rende necessario un semplice potenziamento o un lavoro nell’ambito della sfera emotivo – motivazionale e del metodo di studio.

        E’ impostato in modo teorico-operativo e presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico (di recupero e di potenziamento), offrendo così al corsista uno strumento imprescindibile per affrontare le sfide sempre più complesse che la scuola è chiamata ad affrontare anche a fronte di quanto richiesto dalla legge 170 sui DSA


        Metodologie didattiche per l’insegnamento curriculare e l’integrazione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)

         

         1500 Ore – 60 CFU

        L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “Metodologie didattiche per l’insegnamento curriculare e l’integrazione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)” III edizione, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

        Nella società attuale il problema dell’educazione, della formazione e dell’ istruzione  acquista una importanza sempre maggiore, poiché aumentano in misura esponenziale le conoscenze e le competenze che sono necessarie per affrontare qualsiasi processo lavorativo.

        Di qui le responsabilità della formazione e della scuola che deve impegnare risorse sempre più significative per far fronte ai nuovi bisogni educativi degli studenti e dei ragazzi.

        Questo perché solo più alti livelli di cultura, di professionalità, di civiltà, possono garantire uno sviluppo sociale ed economico equilibrato ed in grado di rispondere alle pressanti esigenze proposte dal mondo contemporaneo. Anche il nostro Paese ormai da alcuni anni sta attraversando processi di riforma del sistema di istruzione che interessano profondamente finalità ed obiettivi educativi, curricoli, metodi di insegnamento/apprendimento. Si tratta di uno scenario in cui il ruolo e la funzione degli insegnanti vengono profondamente rivisitati.

        E’necessario pertanto che gli insegnanti di oggi siano messi in condizione di acquisire quelle conoscenze pedagogiche e di sviluppare quelle competenze didattiche necessarie per realizzare apprendimenti efficaci e significativi negli studenti, con dovuta considerazione delle esigenze formative dei soggetti con Bisogni Educativi Speciali (BES) che sono particolarmente complesse e richiedono di conseguenza la messa a punto di un intervento educativo articolato ma fortemente coeso.
         

        La Scuola delle Competenze: progettazione, valutazione e certificazione

         

         1500 Ore – 60 CFU

        L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di I livello in “La Scuola delle Competenze: progettazione, valutazione e certificazione”, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”.

        Il concetto di competenze appare sempre più importante e decisivo per la formazione dei docenti e degli aspiranti docenti.  Comparsa  per la prima volta nei documenti internazionali (Rapporto Delors e Cresson 1993, 1995), la necessità di puntare all’obiettivo della formazione di persone competenti  ha sostanziato, poi,  le determinazioni internazionali più importanti.

        Il Consiglio d’Europa del 18 dicembre 2006 ha fissato la necessità di far capitalizzare alla fine dell’obbligo di istruzione le 8 competenze chiave, recepite successivamente dal nostro DPR 139/2007, dagli Ordinamenti degli Studi del secondo ciclo di Istruzione e dal DM 254/2012 recante le Indicazioni Nazionali per il I ciclo di Istruzione.

        Successivamente, il Consiglio d’Europa del 23 aprile 2008 introduce l’EQF che, ratificato in Italia nel 2012, rappresenta oggi il punto di riferimento per conoscenze, abilità e competenze da far capitalizzare agli studenti in uscita dal primo e secondo ciclo di Istruzione, dall’Istruzione Superiore e dall’Università.

        Di qui la necessità per i docenti di avere un quadro chiaro relativamente alle determinazioni imprescindibili  dell’UE e di Legislazione Scolastica italiana,  ai conseguenti punti di arrivo del Legislatore italiano, agli spunti di letteratura psico-socio-pedagogico-didattica, di strategie e tecniche per la progettazione, valutazione e certificazione delle competenze.

        Il Master, oltre a favorire l’acquisizione di una preparazione incentrata su aspetti pedagogici, didattici ed antropologici, è mirato a fornire competenze specialistiche dirette a contribuire al più generale  quadro dell’offerta educativa.
         

         

        MASTER SCUOLA II LIVELLO

         

        Master Universitario annuale di II livello in “Il Dirigente Scolastico nella Scuola delle Competenze”

         1500 Ore – 60 CFU

        L’Università Telematica “Giustino Fortunato” bandisce, per l’Anno Accademico 2017/2018, il Master Universitario annuale di II livello in “Il Dirigente Scolastico nella Scuola delle Competenze”, in convenzione con l’I.P.S.E.F. Srl di Benevento, Ente accreditato al MIUR per la “Formazione del Personale della Scuola”. Il Master, è finalizzato a definire un profilo del Dirigente Scolastico capace di governare istanze di cambiamento ed aspetti di compito ed a promuovere la componente riflessiva sulla correlazione sistemica tra ruolo, funzioni e compiti. Si propone inoltre di fornire competenze in ordine ai processi decisionali, gestionali, organizzativi, progettuali e valutativi che qualificano l’Istituzione Scolastica in termini di efficienza, efficacia, qualità del servizio e dell’offerta formativa